Regenplate®

Sono un dottore

“Regenerative Philosophy makes difference. Always.”

Gentile Dottore,

Le diamo un sincero benvenuto sul nostro portale, dove siamo sicuri troverà spunti interessanti per la Sua crescita professionale.

Il metodo REGENPLATE® si basa sulle conoscenze derivanti da una tecnica affidabile e ampiamente documentata in letteratura quale la Rigenerazione Ossea Guidata (GBR).

Conosciamo bene i timori legati alla sua complessità operativa e alla paura di esposizione delle membrane, in parte superati grazie alle nuove tecniche di gestione dei lembi e alla ricerca scientifica dei Maestri della rigenerazione ossea.

Ciò nonostante, nuovi argomenti quali la gestione degli alveoli post-estrattivi, ci hanno portato a sviluppare un materiale che sia il più possibile resistente alla contaminazione batterica, adatto quindi anche a protocolli operativi che non richiedono la chiusura completa dei lembi.

Nel 2016 abbiamo creato il “TITANIUM PLATE STUDY GROUP” con la finalità, tramite la ricerca scientifica, di sviluppare questo nuovo progetto per la soddisfazione e il benessere di medici e pazienti.
Per candidarsi ad entrare a far parte del gruppo di studio, scriva a studygroup@regenplate.com
Speriamo di averla presto con noi.

Il Team Regenplate.

I vantaggi di Regenplate® sono:

Resistenza alla contaminazione

Essendo priva di fori, offre una protezione eccellente del coagulo e può quindi essere utilizzata in rigenerazione ossea post-estrattiva e per le tecniche di preservazione alveolare, senza richiedere necessariamente la chiusura completa dei lembi.

Sull’onda del concetto nato dal trattamento delle perimplantiti, la superficie esterna perfettamente liscia non è placca- ritentiva, e può essere agevolmente detersa con gel di clorexidina allo 0,5 %.

In questi casi, è fondamentale ottenere l’immobilizzazione assoluta della piastrina, in modo da creare una buona protezione nei confronti dei fluidi orali.

Nella Rigenerazione Ossea Guidata (GBR) di aree edentule, e ogni volta che le condizioni anatomiche lo consentono,  la chiusura completa dei lembi per ottenere una rigenerazione predicibile è comunque sempre auspicabile.

La caratteristica di preformare la piastrina fuori dal cavo orale, mediante agli strumenti contenuti nello Shaping KIT, consente di limitare le manovre intraorali che possono portare ad un indesiderato contatto della barriera con la lingua o con i denti del paziente. La “bio-inerzia”del titanio, tende a inoltre a prevenire le complicazioni di tipo 4*, ovvero le infezioni dovute alla contaminazione dell’innesto o della barriera a lembi chiusi, senza esposizione della membrana.

* Fontana F., Maschera E., Rocchietta I., Simion M.
Clinical classification of complications in guided bone regeneration procedures by means of a nonresorbable membrane.
Int J Periodontics Restorative Dent. 2011 Jun;31(3):265-73.

Semplicità d'uso
  • La semi-rigidità del materiale consente di evitare l’uso di Tenting Screws per mantenere l’effetto tenda.
  • La sua capacità di mantenere la forma nel tempo consente di rendere superflua la fissazione con viti o chiodini nelle aree di difficile accesso come il versante linguale della mandibola.
  • La piastrina viene stabilizzata in maniera efficace con un numero ridotto di chiodini o viti (vedi SURGICAL KIT). Questo permette, oltre che un risparmio, una fissazione e una rimozione rapida e assolutamente mini-invasiva. In determinate condizioni la piastrina può anche essere fissata direttamente alla testa dell’impianto
Eccellente effetto barriera

Le griglie forate in titanio tradizionali, per loro natura, offrono un limitato effetto barriera con conseguente penetrazione del tessuto molle nello spazio rigenerativo. Questo conduce inoltre ad una difficoltà di rimozione della griglia durante il secondo tempo chirurgico.
La permeabilità del dispositivo barriera non è necessaria per ottenere rigenerazione ossea, come già evidenziato da alcuni studi scientifici*, in quanto l’angiogenesi e la rivascolarizzazione proveniente dall’osso basale ricevente sono sufficienti.

*Schmid J1, Hämmerle CH, Olah AJ, Lang NP. Membrane permeability is unnecessary for guided generation of new bone. An experimental study in the rabbit.
Clin Oral Implants Res. 1994 Sep;5(3):125-30.

Le piastrine REGENPLATE® sono state ideate con una superficie differenziata per garantire il miglior risultato possibile.

  • Superficie esterna liscia e non placca-ritentiva.
  • Superficie interna trattata. Il trattamento superficiale Regenplate® è stato progettato per promuovere l’adesione e la stabilizzazione del coagulo.
  • Non si riassorbe e garantisce una stabilizzazione predicibile dell’innesto per tutto il periodo necessario alla rigenerazione dell’osso. L’intervento di rientro chirurgico per la gestione dei tessuti molli, comunque sempre necessario in GBR indipendentemente dal tipo di membrana utilizzato, è rapido e mini-invasivo
    guarda il video.

PRODOTTI REGENPLATE®

Piastrina in Titanio. La superficie liscia limita l’adesione del biofilm batterico in caso di esposizione. La superficie interna con trattamento Regenplate® favorisce la…

SCOPRI